Il circolo della stanza accanto

«Si comincia con uno spazio bianco. Non dev'essere necessariamente carta o tela, ma secondo me dev'essere bianco. Noi diciamo bianco perché abbiamo bisogno di una parola, ma la definizone giusta è «niente». Il nero è l'assenza della luce, ma il bianco è l'assenza della memoria, il colore del non ricordo. Come ricordiamo di ricordare? È una domanda che mi sono posto spesso dopo Duma Key, spesso nelle ore piccole della notte, perdendo lo sguardo nell'assenza della luce, ricordando amici assenti. Certe volte in quelle ore piccole penso all'orizzonte. Bisogna stabilire l'orizzonte. Bisogna segnare il bianco. Un atto abbastanza semplice, direte, ma ogni atto che rifà il mondo è eroico. O così sono giunto a concludere.» Stephen King

Settembre 2015

ANCHE IL NOSTRO BIMESTRALE SBARCA SU INTERNET

“Poiché, se si proponesse a tutti gli uomini di fare una scelta fra le varie tradizioni e li si invitasse a scegliersi le più belle, ciascuno, dopo opportuna riflessione, preferirebbe quelle del suo paese: tanto a ciascuno sembrano di gran lunga migliori le proprie costumanze” Erodoto (Storie – libro III, 38)

Cari soci ed amici, non vi sarà certo sfuggito che nel corso degli ultimi anni la Pro Loco ha fatto passi da gigante nel proprio processo di rinnovamento. Certamente il solco della tradizione è la via maestra che seguiamo in ogni progetto ed ogni evento che realizziamo, però, grazie al lavoro paziente di chi è colonna storica dell’associazione e di chi si affaccia per la prima volta, giovane e pieno di nuove idee nel panorama culturale e turistico locale, ci stiamo allineando perfettamente ai tempi moderni con crescente successo. Ad oggi garantiamo risposte anche a quella parte di cittadinanza che solitamente non si riconosceva nel nostro ente in quanto percepito troppo spesso come lontano dai giovani anche se in realtà ormai sono alcuni anni che le nostre attività si stanno sempre più orientando verso di loro. Da oltre vent’anni, uno dei capisaldi della Pro Loco è il bimestrale che tenete fra le mani: dopo l’esperienza del sito “Casalmaggiore Turismo” qualcosa andava fatto anche nell’ambito del giornale e, come ho avuto modo di ribadire alla recente assemblea dei soci, l’ultimo passaggio per completare la digitalizzazione dell’associazione era proprio mirato alla fruizione di quest’ultimo. Sostanzialmente per i lettori abituali non cambierà nulla perché “Casalmaggiore” continuerà ad essere stampato e distribuito con le stesse modalità di sempre. La novità arriva dal fatto che sarà possibile scaricarlo direttamente anche da Internet e leggerlo da Pc, Mac, Tablet, Smartphone ed Ebook Reader in versione PDF dal nostro sito nella nuova pagina dedicata. Il bimestrale sarà quindi consultabile ovunque, Italia ed Estero, sul sito www.casalmaggioreturismo.it ed oltre ovviamente ad allargare la cerchia dei nostri lettori, ci saranno grandi vantaggi anche per gli inserzionisti perché la loro pubblicità arriverà più facilmente ovunque e rimarrà visibile nel tempo grazie all’archivio digitale online che si verrà a creare. Continuerà, come dicevo, anche l’immancabile edizione cartacea che registra sempre il tutto esaurito ad ogni numero. Per i soci, in regola col tesseramento, che abitano lontano da Casalmaggiore e che ne faranno esplicita richiesta, verrà spedita senza spese aggiuntive; per tutti gli altri si aggiunge il download gratuito del giornale da Internet. L’edizione cartacea sarà sempre e comunque gratuita e potrà essere ritirata nei punti di distribuzione abituali ovvero presso la sede della nostra associazione in piazza Garibaldi 6, nelle edicole e nei principali esercizi commerciali del territorio. Si tratta di un nuovo servizio dedicato a tutta la cittadinanza casalasca, allargando il cerchio anche agli appassionati che in Italia seguono l’evoluzione dell’editoria nel mondo delle Pro Loco. Recentemente infatti si sono avviati i contatti con GEPLI (Giornali Editi dalle Pro Loco d’Italia) che ogni anno organizza un convegno nazionale dedicato proprio alla stampa del nostro settore (quattro finora realizzati tra Torino, Udine, Teramo e Bari). A fronte delle migliaia di Pro Loco attive sul territorio nazionale, meno di un centinaio hanno un giornale di riferimento locale (solo due in Lombardia). L’idea è quella di ospitare uno dei prossimi convegni a Casalmaggiore proprio per sottolineare l’importanza decisiva ed il ruolo di questo giornale per la collettività. Ci lavoreremo con passione. Per concludere, tornando alla novità principale che ci riguarda, la consultazione online è un servizio che abbiamo voluto fortemente, confortati dal crescente successo del portale Casalmaggiore Turismo (pensate che frutta circa cinquemila visitatori al mese provenienti da tutta Italia). Ecco quindi un altro sistema “moderno” per conoscerci e conoscere le nostre origini, l’attualità e le curiosità legate al territorio, per far sì che i nostri giovani possano esserne consapevoli e partecipare a pieno titolo alla vita locale. Non dimentichiamoci mai da dove veniamo perché solo così sapremo sempre dove andare: nella giusta direzione.

 Marco Vallari

Annunci