Il circolo della stanza accanto

«Si comincia con uno spazio bianco. Non dev'essere necessariamente carta o tela, ma secondo me dev'essere bianco. Noi diciamo bianco perché abbiamo bisogno di una parola, ma la definizone giusta è «niente». Il nero è l'assenza della luce, ma il bianco è l'assenza della memoria, il colore del non ricordo. Come ricordiamo di ricordare? È una domanda che mi sono posto spesso dopo Duma Key, spesso nelle ore piccole della notte, perdendo lo sguardo nell'assenza della luce, ricordando amici assenti. Certe volte in quelle ore piccole penso all'orizzonte. Bisogna stabilire l'orizzonte. Bisogna segnare il bianco. Un atto abbastanza semplice, direte, ma ogni atto che rifà il mondo è eroico. O così sono giunto a concludere.» Stephen King

Giugno 2015

2015: UN ANNO IMPORTANTE PER IL VOLONTARIATO

“Io sono dell’opinione che la mia vita appartenga alla comunità, e fintanto che vivo è un mio privilegio fare per essa tutto quello che mi è possibile” George Bernard Shaw (1856 – 1950 scrittore e drammaturgo irlandese)

Cari soci ed amici, nell’ultimo mese sono partiti diversi progetti a Casalmaggiore e nel Casalasco che riguardano da vicino anche la nostra associazione. In particolare c’è molto fermento nell’ambito del Terzo Settore, ovvero  tutto quanto ruota attorno al complicato mondo del volontariato. Per restare nel concreto il 2015 è  un anno importante per vari motivi. Innanzitutto  la Commissione XII Affari Sociali sta approvando gli articoli della Legge Delega per la Riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale. L’iter è avviato e la speranza è che entro breve questa attesa riforma possa finalmente vedere la luce e possa riordinare una materia che è tutt’altro che semplice da masticare, come ben sa chi come noi presta opera di volontariato in qualsiasi campo, anche se non mancano malumori e richieste di correttivi da più parti. Nel Casalasco, quello del Terzo Settore è un ambiente molto attivo e le  tematiche ad esso legate davvero molto sentite, confermando la vocazione al volontariato ed alla solidarietà sociale del nostro territorio. Pensiamo ad esempio al fatto che recentemente sono state censite oltre centoquaranta associazioni operative. Tramite il Centro Servizi per il Volontariato una notevole pluralità di soggetti sta già facendo “rete” per acquisire maggiore autonomia e “peso specifico”. La prima dimostrazione sul campo è la perfetta riuscita della Festa del Volontariato Casalasco organizzata da Cisvol a Rivarolo del Re lo scorso Maggio con il coordinamento di oltre sessanta associazioni che si sono messe in gioco ed hanno lavorato insieme amalgamandosi fra loro per curarne la realizzazione. Stand, momenti formativi, spettacoli e buona cucina hanno allietato le migliaia di persone che si sono riversate nel campo dell’Oratorio di San Zeno, intervenute per conoscere da vicino e toccare con mano una realtà troppo spesso trascurata dall’opinione pubblica. Pro Loco, Associazioni culturali, gruppi di pubblico soccorso, di solidarietà sociale, di Protezione Civile si sono presentati ed offerto saggi delle proprie attività. Il momento della Festa è stato occasione ideale per presentare il rinnovato Forum Casalasco del Terzo Settore di cui anche la Pro Loco di Casalmaggiore fa parte. Nato nel 2012 e formato da una ventina di associazioni, il Forum per varie vicissitudini è rimasto inattivo fino allo scorso dicembre quando un rinnovato Direttivo eletto in Assemblea ha iniziato un preciso percorso per restituire al territorio casalasco quello che mancava da tempo ovvero la presenza di un organismo dotato di rappresentatività, attivo presso le Istituzioni locali ed in grado di dialogare, proporre e partecipare ai processi decisionali che formano le politiche sociali a partire dalle Amministrazioni Comunali fino ad arrivare attraverso diversi gradi al Parlamento ed al Governo. Il Forum Casalasco è guidato dal portavoce Giovanni Vacchelli, ex Sindaco di Motta Baluffi, volontario attivo presso la Caritas di Cremona e Amministratore di Sostegno presso lo sportello attivato al Concass di Casalmaggiore. Approfondiamo la conoscenza di questo organismo che qui da noi sta muovendo i primissimi passi. Innanzitutto il Forum Nazionale del Terzo Settore è parte sociale riconosciuta, costituitosi ufficialmente nel 1997, che rappresenta circa 70 organizzazioni nazionali di secondo e terzo livello – per un totale di oltre 94.000 sedi territoriali – che operano negli ambiti del Volontariato, dell’Associazionismo, della Cooperazione Sociale, della Solidarietà Internazionale, della Finanza Etica, del Commercio Equo e Solidale del nostro Paese. Il Forum del Terzo Settore ha quale obiettivo principale la valorizzazione delle attività e delle esperienze che le cittadine e i cittadini, autonomamente organizzati, attuano sul territorio per migliorare la qualità della vita, delle comunità,attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile. I principali compiti del Forum riguardano la rappresentanza sociale e politica delle associazioni di volontariato, il coordinamento e il sostegno alle reti interassociative e la comunicazione di valori, progetti e istanze delle realtà organizzate del Terzo Settore. A livello locale si sono costituiti 19 Forum regionali, numerosi Forum provinciali e locali cui aderiscono le realtà della società civile che operano a livello territoriale. Nella nostra realtà esistono da tempo i Forum di Cremona e Crema coordinati dal Forum Provinciale cui ora si aggiunge quello recentemente rinnovato Casalasco. L’obiettivo è quello di garantire sostegno completo alle associazioni: da un lato la collaudata ed efficiente presenza del Cisvol che eroga importanti servizi e consulenze, dall’altro la presenza del Forum che dovrà imporsi quale interlocutore politico per portare all’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni le istanze di tutto il mondo del volontariato. Noi ne facciamo già parte ma occorre che facciamo tutti insieme uno sforzo per far conoscere questa novità affinchè tutti possano essere parte integrante del processo. Uniti si vince.

Marco Vallari

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...